Il 29 ottobre 2017 arriva a Cinecittà World un evento che ha tutte le carte in regola per essere un vero e proprio successo: l’Oscar della Danza, organizzato da Cinecittà world, Magic Island Entertainment, DanzaSì, LikeG, con la Direzione Artistica di Luciano Cannito.
Iodanzo.com ha intervistato per voi proprio il Direttore Artistico per sapere di più di questa prima edizione.

Da cosa nasce l’idea di questo grande evento?
Io parto sempre dal presupposto che la danza sia una sola, soltanto che, molto spesso e per motivi di necessità storica, logistica e di organizzazione (ma a volte anche per proteggersi) ognuno si chiude un po’ nel suo stile. C’è chi fa contemporaneo, chi fa solo danza classica, chi hiphop, ecc ma la realtà è che è controproducente chiudersi così. Un talento che sa danzare, che sa danzare veramente, e che muove il suo corpo in un modo straordinario, noi lo troviamo in qualsiasi stile, anche in quello più strano e diverso. Mi dispiace vedere invece che sono un po’ tutti fondamentalisti nelle loro categorie.
Quando mi hanno proposto la Direzione Artistica di questo evento che desiderava creare Cinecittà ho quindi pensato di mettere insieme un team di persone senza preconcetti (tra loro Monica Ratti, Luana Luciani, Guido Sancilio), e molti altri partner che hanno creduto nell’evento.
Ma la novità è quella di una giuria che non fosse composta solo da coreografi e da eccellenze nel mondo della danza ma anche da registi di cinema, registi di teatro e produttori. Avremo quindi un concorso con persone molto diverse, la cui unica differenziazione sarà quella dell’età, e come premio un contratto di lavoro del valore di € 15.000 a Cinecittà World.
Il talento potrà essere di qualsiasi tipologia (ovviamente per quanto riguarda il contratto di lavoro dovrà essere maggiorenni), ci sarà anche un premio per il miglior gruppo sempre in denaro, un premio come miglior coreografia ispirata ad un film e un premio come miglior coreografia televisiva; vogliamo essere una vetrina per personaggi che effettivamente creano e producono lavoro per la prima volta senza limiti.

Chi troveranno gli iscritti in giuria? 
Lucio Presta (Manager, imprenditore e produttore televisivo) sarà il Presidente di giuria, poi avremo Massimo Romeo Piparo (Direttore del Teatro Sistina di Roma, regista, e autore televisivo per numerosi show di successo), Leonetta Bentivoglio (critica, saggista e giornalista di Repubblica specialista in danza e teatro), Raffaele Paganini (étoile internazionale), Alessandro Ferrucci (Capo redattore spettacoli e cultura de Il Fatto Quotidiano), Veronica Peparini (ballerina e coreografa), Rinus Sprong (danzatore e coreografo olandese, direttore della Compagnia DDDDD), Simone Di Pasquale (ballerino e personaggio televisivo), Ilenja Rossi (ballerina e coreografa).

Quindi l’unica categoria sarà dettata dall’età, per il resto va bene qualsiasi tipologia di danza?
Esatto! Saranno divisi per età e poi, come è normale, per solisti, gruppi e passi a due, ma in realtà sarà veramente una grande festa della danza. Io sono davvero curioso di vedere cose che in 25 anni di lavoro come coreografo non ho visto… magari persone che andrebbero a fare il casting di italians Got Talent.
Sono fermamente convinto, ripeto, che a noi del mondo della danza faccia bene ghettizzarci. Ovvio che se voglio vedere Il Lago dei Cigni vado a vedermelo alla Scala, a Parigi, ecc, però è importante capire che se noi mettiamo insieme questo più di 1 milione di danzatori noi diventiamo una potenza straordinaria, gioiosa e felice.

Quindi perché ‘Oscar’?
Perché quando c’è un Oscar sei giudicato da una platea di persone diverse nelle loro tipologie, come in America. Perché ci sarà una giuria fatta veramente dagli addetti ai lavori, fatta di persone che si occupano di spettacolo e sono stra-competenti di teatro ma che non sono necessariamente legati alla danza.

Anche la location sarà di grande impatto
Ovviamente! Sarà fatto nel Teatro 1 di Cinecittà World: 2200 posti, palcoscenico 20 metri per 14, davvero spettacolare. La cosa divertente per gli accompagnatori inoltre è che nel prezzo dell’iscrizione ci sarà anche un braccialetto con il quale potranno visitare tutto il parco di Cinecittà. Sarà davvero un grande occasione di festa.

Noi vi consigliamo davvero di non mancare! Per tutte le informazioni visitate il sito web http://www.oscardelladanza.it

Related Posts