Dal palco del Bolshoi arriva sul grande schermo la magia di un classico per tutta la famiglia Lo Schiaccianoci: domenica 17 dicembre e in replica martedì 19 dicembre, distribuita da QMI Stardust.

Dettagli sale aderenti e orari su www.stardustclassic.it

Sulle musiche senza tempo di Tchaikovsky, la favola di Hoffmann messa in scena dal più importante coreografo russo, Yuri Grigorovich, trascinerà grandi e piccini in un mondo magico e incantato.

Ispirato alla celebre favola di E.T.A. Hoffmann, lo spettacolo vedrà esibirsi la nuova generazione di artisti della compagnia di danza per eccellenza, con l’étoile Anna Nikulina e Denis Rodkin, nei ruoli della piccola Marie e del Principe Schiaccianoci.

La storia è ambientata durante la vigilia di Natale, quando Marie riceve in regalo da un amico del padre uno schiaccianoci a forma di soldatino. Nei suoi sogni, il giocattolo si tramuterà in un impavido guerriero lanciato in una battaglia all’ultimo sangue contro il Re Topo, e nello splendido principe che l’accompagnerà nel Regno dei Dolci.

Un racconto incantevole, impreziosito dalle coreografie del celeberrimo maestro russo Yuri Grigorovich, che a 90 anni resta un’istituzione del Bolshoi Ballet e fin dal 1960 porta avanti uno stretto sodalizio con la compagnia, regalandole alcune delle sue produzioni più amate di sempre.

Trailer Bolshoi Live al cinema

Costo biglietto: 12-10 euro

Per l’elenco completo dei titoli e delle sale coinvolte:  www.stardustclassic.it

 

LO SCHIACCIANOCI

(titolo originale: THE NUTCRACKER)

 

Balletto in due atti

Musica: Pyotr Tchaikovsky

Coreografia: Yuri Grigorovich

Direttore musicale: Pavel Klinichev

Durata: 2 ore  e 15 min.

Cast

Anna Nikulina (Marie), Denis Rodkin (il Principe Schiaccianoci), Andrei Merkuriev (Drosselmeyer), Vitaly Biktimirov (il Re Topo) e il corpo di Ballo del Boslhoi

LA STAGIONE 2017-2018 – Il 2018 si aprirà con il debutto del Romeo e Giulietta di Ratmansky(21/01/2018). L’emozionante vicenda di Margherita, cortigiana in cerca d’amore protagonista del celebre romanzo di Alexandre Dumas figlio La signora delle camelie, sarà interpretata dall’étoile Svletlana Zakharova su musiche di Chopin e con la direzione di John Neumeier, stella del teatro statunitense (4/02/2018). E ancora: sempre Ratmansky omaggerà la rivoluzione francese con Le fiamme di Parigi, una delle poche produzioni capaci di rendere completamente giustizia all’energia e al virtuosismo del Bolshoi, con splendidi e passionali passi a due (4/03/2018).

La Zakharova sarà anche la star della Giselle, opera simbolo del balletto classico e romantico che la vedrà al fianco di Sergei Polunin (8/04/2018). Conclusione con Coppelia, frizzante e coinvolgente commedia che sarà resa unica da un’affascinante ricostruzione delle coreografie Ottocentesche originali (10/06/2018).

La stagione lirica 2017/2018 del Bolshoi si inserisce, insieme a quella operistica del Metropolitan Opera di New York, nell’ambito di Stardust Classic: balletti e opere, tra classici intramontabili e nuove sorprendenti produzioni interpretate dai grandi nomi della danza e dell’opera, direttamente dai palcoscenici più prestigiosi del mondo allo schermo del cinema più vicino a casa

www.stardustclassic.it

Related Posts