La prima parte del workshop sarà dedicata a una lezione di danza classica, dove l’accento non viene messo sullo stile ma sulla sua funzionalità nel preparare il corpo e la mente ad affrontare un nuovo linguaggio coreografico, che ha come punto di partenza la conoscenza della logica della tecnica classica al servizio delle estetiche del balletto contemporaneo. La seconda parte sarà un laboratorio dove il movimento e le personalità dei partecipanti entreranno in sintonia con lo stile del grande Mats Ek grazie alla capacità di Pompea Santoro di farlo comprendere attraverso una attenta analisi del gesto, del rapporto narrativo e della forte relazione con la musica.

Pompea Santoro
A sei anni comincia lo studio della danza classica in una scuola privata diretta da Jusa Sabatini che le dà l’opportunità di studiare con insegnanti importanti come Carola Zingarelli (Scala di Milano), Margarita Trayanova (Opera di Sofia), Arlette Castagnet (Scuola Rosella Hightower) Jean Marie Dubrul e Michel Bruel (Opera di Parigi). Oltre alla danza classica studia flamenco con Isabel Nesi Fernandez e jazz con Danielle Fournier. Nel 1978 entra a far parte del Cullberg Ballet diretto da Mats Ek con cui Pompea lavora ininterrottamente per più di 20 anni. Oltre ad aver ricoperto ruoli principali nelle coreografie di Birgit Cullberg tra cui Clara nella Signorina Giulia affiancata da Rodolf Nureyev, ha interpretato anche tutti i balletti di Mats Ek creati dal 1978 al 1998, danzando nei più prestigiosi teatri del mondo. Indimenticabile la sua Giselle. Dal 1996 inizia a rimontare i balletti di Mats Ek, lavorando con le più grandi stelle della danza tra cui Sylvie Guillem, Tamara Rojo, Marie-Claude Pietragalla, Marie Agnese Gillot, Manuel Legris, Nicholas Leriche e tante altre. Seguendo la grande passione per l’insegnamento nel 2005 smette definitivamente di ballare e si dedica sempre più alla formazione dei giovani danzatori. Nel 2010 lavora con Roberto Bolle in occasione dell’allestimento della Giselle di Mats Ek al Teatro San Carlo di Napoli. Dal 2017 è direttrice artistica dell’Aterballetto.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AI CORSI E PAGAMENTO:

Quando:
Sabato 14 aprile 2018 dalle 15 alle 18
Domenica 15 aprile 2018 dalle 10 alle 13

Livello: intermedio

Dove: CID – Centro Internazionale della Danza

Costo: 90 euro
Per i possessori di “Carta In Cooperazione” Coop Trentino è previsto uno sconto del 5 % sulla quota d’iscrizione.

Per partecipare è necessario effettuare l’iscrizione telefonando allo 0464 431660 o scrivendo a cid@centrodelladanza.it.

Poiché i laboratori verranno avviati dal CID previa raggiungimento di un numero minimo di iscritti è fondamentale che le iscrizioni pervengano il prima possibile.

Related Posts