Dal 21 aprile al 20 maggio ritorna a Padova Prospettiva Danza Teatro, il progetto del Comune di Padova Assessorato alla Cultura promosso e realizzato in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven / Regione del Veneto e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Nelle parole dell’Assessore alla Cultura Andrea Colasio l’annuncio delle novità di questa edizione 2018: “Un festival diffuso che propone allestimenti di danza internazionale e nazionale, ma anche residenze coreografiche, eventi di danza urbana, incontri e laboratori, nonché l’atteso Premio PDT 2018, concorso europeo per giovani coreografi. Le molteplici collaborazioni innescate quest’anno dalla direzione artistica porteranno così la danza da Piazza Duomo all’MPX Multisala Pio X, dall’Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano al Museo Diocesano nonché al Teatro Comunale G. Verdi. Le residenze, infine, si svolgeranno presso la Banca Etica e il Teatro Torresino. Una prestigiosa edizione dunque, inserita all’interno del format Universi Diversi, che non mancherà d’incontrare il favore della città.”

La direttrice artistica Laura Pulin a sua volta sottolinea la solidità del progetto nel tempo e la sua sempre nuova capacità di interrogarsi “1998 – 2018: eccomi a qui a festeggiare insieme i vent’anni di Prospettiva Danza Teatro. Visioni sul corpo, il sottotitolo di questa edizione si interroga sulla centralità del corpo sulla scena, sulla sua dimensione potentissima, fragile, spirituale, umana e scenica. Un corpo tecnicamente addestrato ed allenato come quello di un danzatore occuperà la scena sulla base di proposte coreografiche differenti nello stile e nella tecnica, dal classico al contemporaneo, dalle tecniche performative a quelle legate all’improvvisazione e all’utilizzo della voce.”

Una festa, un’occasione d’incontro e approfondimento sulla danza, una rassegna di spettacoli, ma anche un concorso europeo per giovani coreografi e danzatori? L’edizione 2018 di Prospettiva Danza Teatro è dunque tutto questo e molto altro: un vero e proprio festival che non mancherà di stupire il suo pubblico. A chi vuole vivere tutto il Festival segnaliamo la possibilità di acquistare a prezzi davvero concorrenziali due differenti PASS, rispettivamente a tutti i 9 spettacoli in programma o a 6 spettacoli (esclusi i tre al verdi): in vendita fino al 5 maggio info tel. 334 2462748. Per i tre appuntamenti di scena al Teatro Comunale G. Verdi abbonamenti in vendita dal 17 aprile e biglietti in prevendita dal 24 aprile online e presso la biglietteria.

Entriamo ora nel vivo del programma, spaziando da un luogo all’altro di questo festival davvero diffuso e coinvolgente. All’Agorà del Centro culturale Altinate San Gaetano sabato 21 aprile dalle ore 20.00 vi aspettiamo per Vent’anni insieme 1998 – 2018: evento di apertura del festival con Performance di danza, musica e Silent Party. Per ResiDance Anticorpi eXpLo lunedì 14 maggio ore 20.45 in scena Cie MF │Maxime Colaleo & Francesco Freixas in Chenapan, il 15 maggio sempre ore 20.45 la Compagnia Artemis Danza / Monica Casadei con I bislacchi, omaggio a Fellini coreografia, regia, luci e costumi di Monica Casadei su musiche di Nino Rota. Mercoledì 16 maggio dalle ore 10 alle 18, in collaborazione con Progetto Giovani del Comune di Padova, spazio a Stage-Up! Ovvero una call di ricognizione sulla danza d’autore under 35 in Veneto. Giovedì 17 maggio ore 20.45 protagonista la Compagnia Opus Ballet che con Bolero e Serata Europea danza differenti coreografie a firma di Loris Petrillo, Gustavo Oliveira e Aurelie Mounier. L’ultimo appuntamento di Agorà in Danza, a conclusione del Festival,  è fissato per domenica 20 maggio a partire dalle 18: La città di muove – quartieri in danza, performance a cura di Spaziodanza con ideazione e regia di Laura Pulin e coordinamento laboratori di Antonella Schiavon.

Al Teatro Comunale G. Verdi domenica 13 maggio ore 17 la giornalista e scrittrice Paola Bruna presenta lo spettacolo che andrà in scena alle ore 18: Anbeta Toromani (Carmen) e Amilcar Moret (Don José) in Carmen, dal racconto di Prosper Merimée balletto in due atti di Amedeo Amodio su musica di Georges Bizet. Il 16 maggio alle ore 20.45 in palcoscenico lo Spellbound Contemporary Ballet che danza Pa │Ethos, coreografia di Sang Jijia ed infine, sabato 19 maggio ore 20.45 la compagnia austriaca Urban Dance Company Hungry Sharks presenta Hidden in plain sight – gli alberi nascondono la foresta, coreografie di Valentin Alfery su musica di Patrick Gutensohn. Nella Sala Ridotto del Verdi venerdì 11 maggio ore 20.45 una serata con 3 protagonisti: C&C Company in Beast without beauty di Carlo Massari Vincitore Premio Prospettiva Danza Teatro 2017, Matilde Ceron in Quiet noise di Michele Merola e Francesca Foscarini in Gut gift di Yasmeen Godder. Sabato 12 maggio ore 21 si svolge la serata pubblica dedicata alla nona edizione del concorso europeo Premio Prospettiva Danza Teatro 2018.

Sabato 5 maggio alle ore 18.30 in Piazza Duomo appuntamento con la Performance trailer live di E.sperimenti gdo Dance Company che, alle ore 20.45 all’ MPX – Multisala Pio X presenta Attacchi di pane coreografia di Federica Galimberti ideata su musiche di Autori vari ed elaborazione elettroniche. La medesima E.sperimenti gdo Dance Company vi attende venerdì 4 maggio dalle ore 19.30 alle 21.30 nella Sala Prove di Spaziodanza per un laboratorio gratuito di danza contemporanea, floor-work, breakdance e acrobatica.

Al Museo Diocesano vi attendono due eventi pre-festival. Domenica 15 aprile ore 18 una performance a cura di Spaziodanza intitolata La città si muove. Dal gesto espressivo al corpo poetico, ideazione e regia di Laura Pulin progettazione e coordinamento laboratori di Antonella Schiavon, e venerdì 20 aprile l’evento Tramuterò il tuo lamento in danza, in collaborazione con il Festival Biblico, che comprende alle ore 19.45 la visita guidata alla mostra I colori del sacro e alle ore 20.45 una performance di danza e parola ideata e diretta da Laura Pulin. E ancora venerdì 11 maggio ore 18 incontro a cura di Davide Tolin dedicato a La danza nella letteratura per ragazzi (e non solo) e venerdì 18 maggio un duplice appuntamento: ore 19 l’incontro Il corpo della musica. La musica del corpo con  

Roberto Favaro, musicologo e Vicedirettore dell’Accademia di Belle Arti di Brera e, alle ore  20.45 lo spettacolo 10+1 Piano etudes su musica di Philip Glass suonata da Bernardino Beggio al pianoforte, coreografia e danza di Elena Friso, regia di Laura Pulin.

Prospettiva Danza Teatro 2018 ospita e sostiene i giovani coreografi emergenti attraverso due residenze coreografiche. La prima Beast without beauty di Carlo Massari vincitore dell’edizione 2017 del Premio Prospettiva Danza Teatro (dal 4 al 10 maggio presso  Banca Etica), la seconda Farde – moi di Francesco Colaleo autore sostenuto da ResiDance XL 2018, azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’Autore (dal 9 al 14 maggio al Teatro Torresino).

 

PASS 9 SPETTACOLI € 72 per tutti gli spettacoli in programma (compresi Carmen – 13 maggio, Pa │Ethos – 16 maggio) e Hidden in plain sight  – 19 maggio al Teatro Comunale G. Verdi) sui migliori posti disponibili.

PASS 6 SPETTACOLI € 48 per Attacchi di pane (5 maggio – MPX), Beast without beauty /Quiet noise / Guf Gift (11 maggio – Sala del Ridotto), 10+1 Philip Glass, piano etudes (18 maggio – Museo Diocesano) e Chenapan (14 maggio), I bislacchi (15 maggio) e Bolero (17 maggio)  all’Agorà Centro Culturale Altinate San Gaetano.

PASS IN VENDITA FINO AL 5 MAGGIO: info tel. 334 2462748

SPETTACOLI AL TEATRO COMUNALE G. VERDI

Spettacoli Carmen (13 maggio), Pa │Ethos (16 maggio), Hidden in plain sight (19 maggio)

ABBONAMENTI Intero Ridotto Giovani Gruppi organizzati
Platea/palco Pepiano/1° ord balconata 58,00 52,00 45,00 42,00
Palco Pepiano/1° ord no balconata 55,00 50,00 36,00 32,00
Palco 2° ord balconata 53,00 47,00 33,00 30,00
Palco 2° ord no balconata 50,00 45,00 27,00 24,00
Galleria 24,00 20,00 20,00 20,00

VENDITA ABBONAMENTI DAL 17 APRILE presso il Teatro Comunale G. Verdi – tel. 049 87770213 – dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30.

 

BIGLIETTI Intero Ridotto Giovani
Platea/palco Pepiano/1° ord balconata 26,00 23,00 17,00
Palco Pepiano/1° ord no balconata 22,00 20,00 14,00
Palco 2° ord balconata 21,00 19,00 13,00
Palco 2° ord no balconata 15,00 14,00 10,00
Galleria 10,00 9,00 8,00

prevendita biglietti dal 24 aprile al Teatro G. Verdi – tel. 049 87770213 – dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30 e on line su www.teatrostabileveneto.it. Vendita in tutte le giornate di spettacolo dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 ad esclusione di domenica 13 maggio che la biglietteria apre alle ore 17. Riduzioni Abbonamento e biglietto ridotto per abbonati Stagione Prosa del Teatro G. Verdi e Stagioni di Arteven 2017/18, over 65. Abbonamento e biglietto ridotto Giovani per under 30 e possessori di tessere Studiare Padova Card. Abbonamenti per Gruppi organizzati info tel. 334 2462748.

 

BIGLIETTI ALTRE LOCATION (non numerati) intero € 12 – ridotto € 10 per over 65, under 30 e possessori di tessere Studiare Padova Card per spettacoli: Attacchi di pane (5 maggio – MPX), Beast without beauty / Quiet noise / Guf Gift (11 maggio – Sala del Ridotto), Chenapan (14 maggio), I bislacchi (15 maggio) e Bolero e Serata europea (17 maggio) all’Agorà Centro Culturale Altinate San Gaetano, 10+1 Philip Glass, piano etudes (18 maggio – Museo Diocesano).

PREMIO PROSPETTIVA DANZA TEATRO 2018 Sala del Ridotto Teatro G. Verdi (12 maggio ore 21.00) ingresso gratuito fino ad esaurimento dei 90 posti disponibili.

 

INFORMAZIONI
COMUNE DI PADOVA Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche tel. 049 8205611 – 5624
ARTEVEN tel. 041 5074711 – cell. 334 2462748
PROSPETTIVADANZATEATRO cell. 347 7523160 – info@prospettivadanzateatro.it prospettivadanzateatro.it            
padovacultura.it
arteven.it  
           

Related Posts