fbpx

Anche quest’anno torna il Festival Internazionale della Danza arrivato alla sua terza edizione. Un evento che negli anni scorsi ha riscosso grande successo in quanto punta a creare per i ragazzi un momento di confronto, un’occasione di visibilità e di crescita artistica, nonché un’offerta formativa volta al professionismo con l’aiuto e la competenza di docenti di rilievo.

La manifestazione che avrà luogo sabato 30  e domenica 31 marzo 2019 quest’anno presenta delle importanti novità: dopo appena due anni di svolgimento nel  Palazzetto dello Sport di Alassio, il Concorso di Danza approda in “TEATRO”, l’adeguata location per la nobile arte tersicorea.

Un salto di qualità, che dà prestigio alla Kermesse, ai partecipanti  ed alle Scuole di Danza.

A tal proposito l’organizzazione ringrazia la Città di Alassio, che ha ospitato la manifestazione nelle prime due edizioni,  ma nello stesso tempo è felice di abbracciare calorosamente la Città ed il Comune di Pietra Ligure che, rilasciando il patrocinio alla manifestazione, ha permesso che la stessa  avesse luogo nel  proprio Teatro Comunale G. Moretti.

Oltre al mare e ai divertimenti, Pietra vanta un bellissimo centro storico diviso in Borgo Vecchio e Borgo Nuovo. Passeggiando per il centro si incontrano splendidi palazzi medievali e settecenteschi, tra cui il più importante è Palazzo Leale-Franchelli, con le sue bellissime sale affrescate e una ricca biblioteca. Il Teatro G. Moretti è un’altra chicca della città, in pieno centro, a soli 20 metri dalla splendida passeggiata a mare,  e, cosa non da poco, anche vicinissimo al parcheggio auto gratuito ed alla Stazione F.S.

Qui, come anticipato, avrà luogo il Concorso di danza che comprende le discipline della danza classica, moderna, contemporanea ed hip hop, i cui vincitori verranno premiati con prestigiose borse di studio per l’Europa. In quest’occasione il Maestro Eugenio Buratti (nel corpo docenti dello stage e giurato del Concorso) selezionerà allievi meritevoli per invitarli all’AuditionStage per l’ammissione all’Accademia Princess Grace di Montecarlo. Audizione che si terrà presso il DAW a Firenze il 25 e 26 maggio prossimo.

La giuria di questa edizione è composta da: Ludmill Cakalli, Sabrina Rinaldi, Eugenio Buratti, Gino Labate, Anna Rita Larghi,  Matteo Donetti, Federica Loredan, Ryan Longo e Francesca Camponero che assegnerà il Premio della Critica. I premiati dalla Signora Camponero saranno anche omaggiati di una copia del suo ultimo libro” Grandi coreografi per grandi balletti”.

Lo stage di formazione avrà luogo presso le sale dell’Istituto Don Bosco ad Alassio . I docenti di questa edizione sono: Ludmill Cakalli e Sabrina Rinaldi (danza classica) Eugenio Buratti, Gino Labate, Giovanni La Rocca e Francesca Frassinelli ( contemporary dance), Anna Rita Larghi e Matteo Donetti (modern dance), Cristiana Rossi (modern Jazz)  Federica Loredan ( body music).

La sera di sabato, dopo un’intensa giornata di stage, arrivato il momento di riposare e distrarsi , alle 21,30 il Teatro Moretti  ospiterà  un Galà aperto al pubblico a cui prenderanno parte diverse compagnie di danza contemporanea. Senza dubbio di spicco la presenza del Balletto Teatro di Torino che presenta due brani  Concept #1 e Kiss me hard before you go di Josè Reches, a cui vanno ad aggiungersi  le compagnie emergenti :  BBP Barcelona Ballet Project, Kseij Dance Company e la giovane compagnia genovese Experience.

Per informazioni: https://premiocittadialassio.jimdo.com/

per scaricare i moduli www.festivalinternazionaledelladanza.WordPress.com

e mail: premiocittadialassio@gmail.com prodanzali@gmail.com

 Cell:  +39 335 6437688

Related Posts