Akeeba Backup for WordPress requires PHP 7.2.0 or later but your server only has PHP 7.1.11. “DirezioniAltre” a Ladispoli. Le ultime date | IoDanzo - Portale indipendente sul mondo della danza


Le ultime date della rassegna di danza e il teatro nel cuore culturale della Città di Ladispoli

Prosegue la Rassegna “DirezioniAltre” il progetto proposto da OFFicinaTwaIN che dal 31 Maggio al 14 Giugno 2015 porta nel Centro di Arte e Cultura di Ladispoli un assaggio della scena artistica contemporanea.  Con la direzione artistica di Loredana Parrella, “DirezioniAltre”  rappresenta un’ ambiziosa iniziativa di promozione culturale che spazia fra danza e teatro, offrendo al pubblico una rassegna aperta alla contaminazione, pensata appositamente per avvicinare le arti sceniche contemporanee e le realtà locali.

Il 13 Giugno La Compagnia Settimo Cielo Teatro porterà in scena il reading teatrale “I casi di Monsieur M.”: i tipici bistrot della Parigi domestica di Maigret e la Francia provinciale delle piccole cittadine, sono lo sfondo di una sceneggiatura che si dipana con facilità nella mente del pubblico. A questo mondo archetipico del noir, del giallo, è dedicata una serie di quattro readings animati, dove due attori, con l’ausilio di una manciata di note, espresse a fior di labbra ed un corollario di suoni da vecchia trasmissione radiofonica, danno vita a tutti i personaggi di altrettante inchieste criminali. Il pubblico è chiamato a seguire il racconto cogliendo gli indizi che porteranno alla soluzione finale, sempre imprevedibile, tranne che per il commissario Maigret. Settimo Cielo Teatro nasce dal desiderio di indipendenza operativa di un piccolo nucleo di artisti. La pluridecennale esperienza del gruppo cresce passando dalla realizzazione di spettacoli, corti cinematografici, mostre, incontri, alla organizzazione di stagioni teatrali, laboratori, rassegne, alla strutturazione di progetti che agganciano il linguaggio teatrale alla realtà contemporanea, facendone mezzo di aggregazione sociale, espressione di un sentire comune.

Cambio di programma per il 14 Giugno, dove la Cie Twain/Compagnia Petrillo Danza  presenterà “Van Gogh” invece di “Don Quijote”. Ispirato da un’idea del Medico Chirurgo nonché caro amico Dott. Renzo Ovidi, secondo il quale Vincent Van Gogh, non era quel folle che la storia ci ha presentato bensì un uomo affetto da sindrome carenziale affettiva, Loris Petrillo crea la sua opera utilizzando la coreografia non come mezzo descrittivo ,ma conferendole una funzione espressiva istintiva in grado di suscitare emozioni. In un ordine temporale casuale, ciascuno dei quadri rievoca un sentimento o uno stato patologico del Pittore: la sindrome depressiva generata dal forte bisogno di affetto; la ricerca di comunicazione con suo fratello Theo; l’angoscia e l’inquietudine che trasformano egli stesso in un corvo; l’entusiasmo del periodo luminoso e bucolico ad Arles;l’autolesionismo come incapacità di subliminare la propria sofferenza; la totale crisi personale che lo condurrà alla scelta estrema di morire.

Di seguito il programma dettagliato:

Sabato 13 Giugno 2015 ore 19.00, presso l’atrio del Centro di Arte e Cultura di Ladispoli, il reading teatrale “I casi di Monsiur M.”, di Compagnia Settimo Cielo Teatro, progetto di Gloria Sapio, Maurizio Repetto e Andrea Cauduro.

Domenica 14 Giugno ore 21.00, nel Centro di Arte e Cultura di Ladispoli si terrà l’ultimo spettacolo “Van Gogh” di Cie Twain/Compagnia Petrillo Danza, coreografia di Loris Petrillo, drammaturgia di Massimiliano Burini, con Nicola Simone Cisternino.

L’intero progetto è inserito nella programmazione di OFFicinaTwaIN14/16 Centro di Promozione Culturale del Territorio – Officina Culturale della REGIONE LAZIO a cura di Associazione Culturale Twain con il Contributo dell’Assessorato alle Politiche Culturali della Città di Ladispoli.
Per informazioni info@cietwain.com 338 2051200 – 324 6105349

Ingresso 5 € intero – 3 € ridotto

 

Related Posts