Akeeba Backup for WordPress requires PHP 7.2.0 or later but your server only has PHP 7.1.11. INVITO DI SOSTA presenta ORBITA di Fabrizio Favale, Compagnia Le Supplici | IoDanzo - Portale indipendente sul mondo della danza


Continua l’VIII edizione di INVITO DI SOSTA Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore, rassegna organizzata e promossa dall’Associazione Sosta Palmizi.

Domenica 24 gennaio alle ore 18.15 al Teatro Mecenate di Arezzo, andrà in scena ORBITA di Fabrizio Favale/compagnia Le Supplici.

Lo spettacolo, dedicato a Italo Calvino, presenta la costruzione di un mantra, una formula incantatoria che tende all’infinito senza tregua, come in un’orbita chiusa.

I quattro danzatori sperimentano lo spazio e il corpo in una danza potente e magnetica; si radunano in cerchio, si separano e si intrecciano incessantemente nel ripetuto tentativo di annodare uno spazio, intessendo complicatissime figure dinamiche. In quest’alternanza di incontro e separazione senza fine, lo spazio è vuoto ma appare vivente, leggero, cangiante e nell’attesa d’un nuovo incontro si riscalda e s’incendia del desiderio di ciò che verrà. Ma come in un orbita aperta, l’astra-zione di questo lavoro fugge dal mondano e, senza effetto boomerang, ci abbandona con un diluvio che spegne l’incantesimo e si scaglia nello spazio siderale per non tornare mai più.

La messa in scena è di forte impatto emotivo: cinquanta minuti in cui si assiste al suggestivo confronto, prima lieve che poi diventa inarrestabile e ossessivo, dei corpi dei danzatori accompagnati dalla musica elettronica dei Mountains, celebre band newyorkese.

Un incontro di danza esplosivo, mutevole, significativo.

Le ricerche e la coreografia sono di Fabrizio Favale; danzano Martin Angiuli, Daniele Bianco, Vincenzo Cappuccio e Francesco Leone. Musiche originali dei Mountains (USA). Coproduzione Le Supplici, Teatri di Vita Bologna, con il contributo di MIBACT, Regione Emilia-Romagna.

Al termine di ogni spettacolo, come ogni anno, il pubblico potrà confrontarsi con gli artisti, partecipando a preziosi momenti di conoscenza e approfondimento, importanti sia per spettatori e per gli stessi artisti.

L’Associazione Sosta Palmizi, diretta da Raffaella Giordano e Giorgio Rossi, agisce sul territorio aretino da circa vent’anni, promuovendo l’attività coreografica dei direttori artistici e dei suoi Artisti Associati, come realtà di riferimento nell’ambito della creatività coreutica contemporanea, sensibile alla formazione e all’accompagnamento delle giovani generazioni.

Grazie al contributo del Progetto Regionale a sostegno delle Residenze Artistiche, l’iniziativa rientra fra le attività volte a sostenere, nel territorio aretino, la conoscenza e la sensibilità verso la danza contemporanea d’autore.

 

Info e prenotazioni Ingresso spettacoli: abbonamento a 6 serate € 35 / Intero € 10 – ridotto € 8 (anziani, studenti, disabili). Sosta Palmizi Tel: 0575 630678 – 334 6786749 info@sostapalmizi.it|www.sostapalmizi.it.

 

Related Posts