Akeeba Backup for WordPress requires PHP 7.2.0 or later but your server only has PHP 7.1.11. Presentata la nuovissima rivista “Danza On Stage” | IoDanzo - Portale indipendente sul mondo della danza

E’ stata presentata la rivista “Danza On Stage”, una rivista a cadenza trimestrale e distribuzione postale che si rivolge a famiglie, appassionati, amanti o semplici curiosi di questa antica arte cercando di valorizzare realtà locali scolastiche, accademiche, associative della danza e i giovani talenti sul territorio, utilizzando un linguaggio semplice e divulgativo. Consente agli allievi e ai genitori di trovare un lessico comune che arricchisca la comunicazione e i rapporti interpersonali. Simona Rivotti – direttrice della rivista – afferma: “La linea editoriale prevede interviste a personaggi e artisti locali, nazionali e d’oltre confine, approfondimenti su tecniche di danza, inchieste su scuole del territorio della provincia di Cuneo, reportage su accademie italiane e straniere, rubriche di approfondimento redatte da professionisti (psicologi, nutrizionisti, chiropratici)”. Continua dicendo: “E’ evidente che mi senta la responsabilità di questa direzione. Il mio obiettivo è quello di comunicare cultura sulla danza e coinvolgere, raccontando di loro, anche gli operatori e i colleghi presenti sul territorio”. Borgna sostiene che “Dobbiamo comunicare anche di danza come veicolo di cultura. Ben venga questo periodico che nasce con l’intento di raccontare il territorio attraverso quest’arte”. “E’ evidente la necessità di comunicare e fare sistema. Ogni strumento serio che promuova il territorio è ben visto dall’amministrazione comunale di Cuneo. Questa rivista racconta di realtà territoriali e apre finestre su personaggi che hanno riconoscimenti anche internazionali”, afferma Gabriella Rosso, assessore alle Attività Produttive del Comune di Cuneo. Anche Alessandro Spedale, assessore alla Cultura, esprime il suo parere: “La presenza di numerose scuole di danza nella città sta a dimostrare che Cuneo ama la danza. Ben venga uno strumento come questo, divulgativo e di approfondimento”.

Fonte: Cuneocronaca.it

Related Posts