Akeeba Backup for WordPress requires PHP 7.2.0 or later but your server only has PHP 7.1.11. Associazione Didee e Filieradarte presentano LA PIATTAFORMA. Nuovi corpi, nuovi sguardi | IoDanzo - Portale indipendente sul mondo della danza


Progetto triennale di danza contemporanea di comunità

(Info Point, Palazzo degli Stemmi, via Po 29 – Torino)

La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità è un progetto triennale ideato da Associazione Didee – arti e comunicazione e Associazione Filieradarte per promuovere la partecipazione attiva del pubblico della danza e la costruzione di legami solidali.

Il progetto intende portare al pubblico l’esperienza della danza attraverso percorsi formativi e la partecipazione allo spettacolo dal vivo in contesti socio-culturali solitamente ai margini delle azioni culturali e tra fasce di età differenti, con la finalità di generare immaginari artistici partecipati, progressive trasformazioni delle dinamiche di comunità e favorire una migliore qualità di vita. Professionisti nazionali e internazionali nell’ambito della danza contemporanea e di comunità affiancano nelle proposte laboratoriali e nei percorsi creativi intergenerazionali coreografi e danzatori in un virtuoso aggiornamento interdisciplinare, sviluppando nuove pedagogie del movimento volte alla specializzazione professionale di danzatori e operatori del sociale, oltre alla creazione di performance e grandi eventi di comunità, anche in collaborazione con eventi e rassegne del territorio.

 

Percorsi per la comunità – DANZA E TEATRO

I percorsi laboratoriali di danza e teatro offrono attraverso la metodologia della danza e del teatro di comunità, un insieme di attività che coinvolgano un pubblico intergenerazionale dai 3 ai 90 anni (dalle scuole ai centri di incontro per anziani), con una particolare attenzione alla rigenerazione comunitaria, alla partecipazione attiva di differenti generazioni di persone, e alla formazione di un ‘nuovo sguardo’ sullo spettacolo dal vivo.

La mediazione di giovani e adulti, artisti ed educatori, coreografi e pedagogisti del movimento sostiene la costruzione di reti relazionali che attraversano tutti i percorsi per creare una grande comunità di persone danzanti, valorizzando tutte le risorse di rigenerazione – fisica e relazionale – proprie dell’esperienza artistica, sia all’interno di strutture che en plein air.

 

Danzatori per la comunità – FORMAZIONE-INTERVENTO per professionisti

Il percorso di formazione-intervento si propone di fornire le basi artistiche e metodologiche della danza contemporanea di comunità a nuove figure professionali, di promuovere l’esperienza artistica e creativa della danza con l’altro, di ampliare l’accesso alla danza con le comunità attraverso esperienze di partecipazione attiva agli interventi di danza e teatro di comunità proposti dal progetto. Si tratta di un processo di sperimentazione che intende integrare le competenze di danzatori, insegnanti di danza, educatori professionali e operatori culturali

attraverso la costruzione di un protocollo. Il percorso triennale, affiancato da una ricerca documentale e da esperienze di confronto metodologico con analoghe realtà europee, prevede laboratori intensivi e interventi sul campo, tenuti da professionisti della danza contemporanea e di comunità di fama nazionale e internazionale. Il percorso intende accompagnare i danzatori in un’esperienza di sviluppo di comunità al fine di promuovere un processo di creazione coreografica collettiva attenta ai bisogni e ai sogni della società reale. Modalità di selezione: lettera motivazionale e curriculum vitae da inviare a filieradarte@gmail.com entro lunedì 9 novembre 2015. Gli ammessi saranno contattati telefonicamente martedì 10 novembre.

 

Produzione e ospitalità di PERFORMANCE ED EVENTI DI COMUNITÀ

Il progetto promuove la formazione di nuovo pubblico attraverso la visione partecipata di performance specificamente prodotte o ospitate nella programmazione. Definiamo ‘tout public’questo genere teatrale, capace di parlare a differenti sensibilità e livelli di percezione propri di ogni età ed esperienza culturale, senza perdere la qualità della proposta artistica. Tali performance potranno essere accompagnate da workshop e incontri con gli artisti, format specifici proposti a teatri, scuole, centri d’incontro, strutture ospedaliere, ecc. Le attività di tutto il progetto confluiscono nella realizzazione di grandi eventi di danza di comunità coordinate da coreografi di fama nazionale e internazionale che promuovano la diretta partecipazione di anziani, famiglie, bambini, disabili, in collaborazione con i festival e in occasione di grandi eventi culturali.

Riferimenti: piattaforma.danza@gmail.com e filieradarte@gmail.com
Pagine FB: La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi (in fase di attivazione) – Associazione Didee – Filieradarte Torino
Sito: www.lapiattaforma.eu (in fase di riattivazione) e filieradarteracconta.blogspot.it

 

Presentazione pubblicazione “PerCorpi Visionari” a conclusione del progetto

In occasione della presentazione del progetto “La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi”, è stata presentata anche la pubblicazione dal titolo “PerCorpi Visionari – percorsi sconfinanti tra danza e performance contemporanea“, che raccoglie l‘esperienza di cooperazione sul tema della danza, ideata da Mariachiara Raviola, Lucia De Rienzo e Antonella Cirigliano, e vincitrice del bando P.O di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013. “PerCorpi Visionari” è un progetto divulgativo dei codici della danza e della performance contemporanea, che ha visto capofila italiano la Fondazione Teatro Coccia di Novara e capofila svizzero la Fondazione La Fabbrica di Losone. Tra i partner italiani di progetto c’erano Associazione Didee – arti e comunicazione di Torino, Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina (Novara), COORPI – Coordinamento Danza Piemonte di Torino. L’Associazione LitroCentimetro di Bellinzona è stato, invece, il partner svizzero. Il progetto si è sviluppato nell’arco di due anni tra Novara, Meina (NO), Torino, Losone, Bellizona, Lugano e Ascona, e ha costruito un’offerta diversificata che integra la cultura della danza, della performance contemporanea, delle residenze e della sensibilità ambientale. L’obiettivo, per altro riuscito come testimoniano le cifre (28 mesi di attività e 14.000 presenze), era di sensibilizzare i cittadini sui benefici della cooperazione europea e su come essa contribuisca a favorire la qualità della vita e a migliorare le condizioni delle popolazioni che abitano nelle aree transfrontaliere. (www.percorpivisionari.it)

 

CREDITS LA PIATTAFORMA. NUOVI CORPI, NUOVI SGUARDI

Direzione artistica Mariachiara Raviola (Didee), Rita Maria Fabris (Filieradarte)
Percorsi formativi ed eventi di comunità in collaborazione con Doriana Crema, Virginia Ruth Cerqua, Luisa

Napolitano, Marta Ciccone, Emanuele Giannasca.

Performance e percorsi creativi in collaborazione con Compagnia Tecnologia Filosofica,Associazione Rapatika, Il Fiorile delle Arti e delle Culture, Belfioredanza, Cie Zerogrammi, Coorpi – Coordinamento Danza Piemonte, Compagnia Excursus Onlus.

Con la partecipazione di Franca Zagatti – Mousikè, Luca Silvestrini – Protein

In rete con Università degli Studi di Torino, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, Centro Studi Gian Renzo Morteo / ITER, Fondazione Piemonte dal Vivo, Fondazione TPE, Fondazione TRG, Circolo dei Lettori, Museo del Risparmio, GITR – Gruppo Italiano Tumori Rari / Prog.Protezione Famiglia Gradenigo, Genè5, Lombroso 16, Più Spazio4, Cooperativa sociale Crescere Insieme, Condominio solidale “A casa di Zia Jessy”, Associazione Alomar Sondrio.

Comunicazione e Promozione Patrizia Veglione (Didee), Eugenio Berardi (Filieradarte) Immagine copertina Marco Cazzato / Foto Giorgio Sottile

Related Posts